Ecologia

Salviamo la barriera corallina

La più grande riserva marina tropicale, estesa per oltre 300.000 chilometri quadrati, è in pericolo. Stiamo parlando del progetto adani, un progetto organizzato esclusivamente a scopo monetario che potrebbe mettere a repentaglio l’intera barriera corallina.

Questo progetto consiste nell’estrapolazione di 60 milioni di tonnellate di carbone, comportando la successiva emissione di 128.400.000 tonnellate di CO2. La barriera corallina è già messa a rischio dal cambiamento climatico e tutto ciò potrebbe essere il colpo fatale.

Il popolo australiano ,particolarmente toccato dalla faccenda visto che 2.300 km di costa australiana sono coperti dalla barriera corallina, con l’aiuto di greenpeace sta cercando di tutelare l’ambiente. Ed è per questo che è stato inaugurato il “divestment-day”, per cercare di fermare una società che spesso inibita dal valore monetario non tutela il proprio ambiente.

 

Emile Jourcin 2^F

 

Fonti testo:

greenpeace.org

l’articolo “Una miniera di carbone minaccia la Grande barriera corallina in Australia” de il sole 24 ore

 

fonte immagine: National Geographic

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *