Lo sapevi che...

AERMACCHI MB 339 PAN

In questa infografica ho deciso di descrivere le principali informazioni dell’Aermacchi MB 339, in modo da formare una sorta di scheda tecnica.

Questo aereo è prodotto dalla fine degli anni 70 dall’azienda italiana Aermacchi (adesso AleniaAermacchi), seguendo il progetto dell’ingegnere italiano Ermanno Bazzocchi.

La sigla MB appunto è rappresentata dalle iniziali dell’azienda e dell’ingegnere M=Macchi B=Bazzocchi.

L’Aermacchi MB 339 è un biposto aviogetto (a propulsione), in grado di portarlo alla velocità massima di 908 km/h e ad una quota di tangenza di ben 14.850 m.

La quota di tangenza è l’altitudine oltre la quale un velivolo non possiede più equilibrio propulsivo ovvero, nel caso degli aerei a turbogetto, quando la trazione disponibile è inferiore alla trazione necessaria.

Questo aereo ha un peso a vuoto di 3125 kg, altezza di 3,99 m, lunghezza di 10,97 m e un’apertura alare di 10,85m. Esso è un aereo da addestramento avanzato e da appoggio tattico leggero ossia, quando in campo di battaglia un velivolo deve fornire supporto a bassa quota e nelle vicinanze di forze amiche.

Questo aereo ha svolto il primo volo il 12 agosto del 1976 ed è in servizio a partire dall’8 agosto 1979. L’MB 339 è utilizzato principalmente dalle Frecce Tricolori (dal 1982), ma anche dall’Aeronautica Militare Argentina, degli Emirati Arabi Uniti, della Repubblica del Ghana, da quella malese, nigeriana, peruviana e della Nuova Zelanda.

Dell’aereo sono state prodotte alcune varianti come ad esempio l’MB-339CD, l’MB-339A convertito poi in NAT e utilizzato dalla Pattuglia Acrobatica degli Emirati Arabi Uniti.

L’MB-339K è la versione monoposto per di più ottimizzata per l’attacco al suolo e l’addestramento operativo.

Il modello nell’infografica realizzata, rappresenta il modello “PAN”, sigla che sta ad indicare per l’appunto Pattuglia Acrobatica Nazionale; le Frecce Tricolori.

La maggior parte dei colori utilizzati per questa presentazione sono stati scelti seguendo un ragionamento preciso:

  • il colore di sfondo è chiamato “blu avio” ed è quello utilizzato per le divise dei piloti dell’Aeronautica Militare.
  • Le annotazioni sono gialle in quanto la scritta “Frecce Tricolori” presente sugli aerei è di colore giallo.

Come argomento dell’infografica ho scelto questo fantastico aereo perché è quello su cui un giorno sogno di volare come pilota delle Frecce Tricolori.

infografica macchi def 8

Luca Amoriello, 3D

Fonti: Wikipedia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *